La legge di Stabilità aumenta le detrazioni Irpef per i lavoratori dipendenti

di Sofia Martini Commenta

125183558Solo alcuni giorni fa il Consiglio dei Ministri ha rilasciato la versione provvisoria del testo della legge di Stabilità, che in questi giorni passerà all’esame del Parlamento per assumere la sua forma definitiva. All’interno del disegno di legge sono stati inseriti una serie di provvedimenti volti a promuovere lo sviluppo e il rilancio dell’economia del Paese. 

Compensazione imposte e contributi

Una parte di questi sono collegati al mondo fiscale e in particolare rivolti alla riduzione del cosiddetto cuneo fiscale, il complesso di tasse e tributi che grava sulle spalle dei lavoratori e delle imprese italiane.

Per quanto riguarda i lavoratori dipendenti, dunque, la legge di Stabilità prevede per il 2014 un aumento delle detrazioni Irpef, l’imposta sui redditi delle persone fisiche, che è anche uno dei maggiori oneri fiscali che pesa sui lavoratori.

Versamento imposte calcolate in dichiarazione dei redditi

Nel corso del prossimo annuo, dunque, tutti i lavoratori dipendenti con un reddito annuo lordo inferiore ai 55 mila euro potranno beneficiare degli sgravi fiscali concessi dalla legge di Stabilità. Il Governo per questo intervento ha stanziato un totale di 1,5 miliardi di euro. La platea dei cittadini ammessi all’agevolazione sarà quindi pari ai 15,9 milioni di lavoratori dipendenti soggetti a prelievo Irpef.

L’entità della detrazione, tuttavia, sarà proporzionale al reddito percepito. Il Governo ha infatti cercato di favorire le categorie dei lavoratori con un reddito inferiore. Per questo motivo gli sgravi fiscali in busta paga, secondo uno studio realizzato dagli esperti della Cgia di Mestre, dovrebbero andare da 14 euro al mese per i redditi più deboli a 3 euro al mese per quelli più sostanziosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>