You are here
Home > Semplificazioni burocratiche

Come compilare il modello F24

Quali sono i principali usi del Modello F24.  Questo tipo di ciclostilato Il Modello F24 è uno dei prestampati che l'Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione per il versamento di tributi, contributi e premi. Può essere utilizzato sia dai possessori di Partita Iva, sia da coloro che non la possiedono.

Al via l’Indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata

Con la pubblicazione del decreto ministeriale del M.I.S.E. datato 19/3 sulla Gazzetta Ufficiale n. 83 dello scorso nove aprile, prende il via formalmente l’iter implementativo dell’ Indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata di aziende e professionisti. Il registro unificato PEC, recependo le linee guida dell’Agenda Digitale del Governo avrà

Il parere del Consiglio di Stato sulla procedura Isee

Non sarà possibile sfruttare nessun tipo di trucco sui conti correnti per riuscire ad accedere ad eventuali agevolazioni per l’Isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente): secondo le ultime osservazioni che sono state espresse dal Consiglio di Stato, infatti, il modello della dichiarazione dovrà essere esaminato in forma elettronica e assistita,

Il patrocinio gratuito nel processo tributario

Anche nell’ambito del processo tributario, come avviene in quello amministrativo e in quello contabile, il gratuito patrocinio è ammesso senza alcuna fatica: si tratta, nello specifico, del patrocinio le cui spese sono sostenute appunto dallo Stato, una possibilità che è prevista anche in ambito penale, civile, nei processi di revisione,

Pec: la scadenza è rinviata di un mese

Tutti i discorsi relativi alla posta elettronica certificata devono essere spostati di un mese: la scadenza relativa a questo innovativo strumento, appositamente pensato per le aziende, era prevista fra due giorni esatti, ma vi sono stati dei problemi in questo senso. In effetti, come ha specificato chiaramente il Ministero dello

Le imprese iscritte al Rea non hanno l’obbligo della Pec

Il Repertorio Economico e Amministrativo (meglio conosciuto con la sigla Rea) non è altro che un archivio economico e amministrativo di imprese: in esso sono infatti raccolti tutti i dati che si riferiscono alle attività degli iscritti al registro delle imprese e per i quali è prevista la denuncia presso

Equitalia: assistenza con sportello virtuale

Assistere le imprese, iscritte a specifiche Associazioni di categoria, attraverso l'attivazione di uno sportello virtuale. Questo è quanto Equitalia sta offrendo alle PMI, un po' su tutto il territorio nazionale, attraverso la stipula di specifici accordi territoriali. L'ultimo accordo in ordine di tempo arriva da Forlì-Cesena, dove la Cna ed

Accertamenti 2007 e 2008: tutto fermo in attesa del 1° luglio

Gli anni d’imposta 2007 e 2008 possono sembrare lontani nel tempo ai contribuenti, ma in realtà la loro importanza è ancora alta per quel che riguarda gli accertamenti fiscali: è proprio questo biennio, comunque, che presenta attualmente le maggiori difficoltà. In effetti, ogni operazione è al momento bloccata, visto che

Cartelle esattoriali: un emendamento contro quelle da 100 euro

Le multe di importo pari o inferiore ai cento euro non meritano alcun tipo di cartella esattoriale: è questa la presa di posizione netta di due deputati, Giuseppe Marinello del Pdl e Maurizio Fugatti della Lega, intenzionati a proporre tale emendamento per quel che riguarda il cosiddetto Decreto Sviluppo. La

Decreto sviluppo: scheda carburante, le novità

In caso di pagamento con carta di credito, la compilazione della scheda carburante non è più necessaria in quanto è stata abolita. E' questa una delle novità, che si spingono nell'ottica della massima semplificazione degli adempimenti, contenute nel Decreto Sviluppo recentemente approvato dall'attuale Governo in carica, quello di centrodestra. Tra

Decreto sviluppo: le semplificazioni fiscali

Tutte le scadenze fiscali, anche quelle con obbligo telematico, se cadono o di sabato, oppure in un giorno festivo, allora slittano in automatico, e per Legge, al primo giorno lavorativo successivo. E' questa una delle misure che è entrata recentemente in vigore con l'approvazione, da parte dell'attuale Governo in carica,

Camera: proposte nuove soglie di debito per le cartelle esattoriali

La Commissione Finanze della Camera ha avuto parecchio lavoro da sbrigare in questi ultimi giorni: in particolare, sono state le cartelle esattoriali a dominare l’attenzione, tanto da essere auspicata una nuova serie di provvedimenti per quelle imprese che si trovano maggiormente in difficoltà da questo punto di vista, senza dimenticare

Top