You are here
Home > Iva > Partita Iva inattiva: chiuderla con lo sconto

Partita Iva inattiva: chiuderla con lo sconto

Chiudere la partita Iva inattiva con lo sconto, ovverosia con una sanzione più bassa, ridotta di un quarto. Questo è quanto viene permesso ai titolari di partita Iva inattiva grazie al Dl 98/2011, ma per sfruttare questo “sconto” occorre fare in fretta visto che c’è tempo entro e non oltre 90 giorni a partire dalla data del 6 luglio del 2011. La chiusura della partita Iva inattiva, entro tale termine, può avvenire versando spontaneamente una sanzione pari ad un quarto di quella massima, pari a 516 euro.

Quindi, la violazione è sanabile versando solo 129 euro effettuando un adempimento che per Legge impone, lo ricordiamo, che la partita Iva debba chiudersi entro 30 giorni dalla cessazione dell’attività.

Fil

2 thoughts on “Partita Iva inattiva: chiuderla con lo sconto

Lascia un commento

Top