You are here
Home > Unico 2011 > Ravvedimento breve tasse Unico 2011

Ravvedimento breve tasse Unico 2011

Si avvicina a grandi passi l’appuntamento con Unico 2011, sia per la trasmissione telematica, per i titolari di partita IVA, sia per la liquidazione delle imposte. Spesso però può capitare che il contribuente non abbia la liquidità necessaria per poter saldare subito le imposte, o per pagarle a rate. Si possono allora saldare le tasse arretrate, oppure si rischia una stangata da parte del Fisco? Ebbene, l’Amministrazione finanziaria dello Stato, a meno che non sia già scattato un controllo, permette di pagare le tasse in ritardo potendosi avvalere, tra l’altro, del cosiddetto ravvedimento operoso breve. Con un ritardo nel pagamento entro un massimo di 30 giorni, infatti, con il ravvedimento breve la sanzione è decisamente più bassa rispetto a quella massima, pari al 30%; la sanzione da ravvedimento operoso breve, infatti, è pari “solo” ad un decimo di quella massima; quindi, ce la caviamo con un 3%!

Fil

2 thoughts on “Ravvedimento breve tasse Unico 2011

Lascia un commento

Top