You are here
Home > Agenzia entrate > Esenzione bollo per le richieste di consulenza giuridica

Esenzione bollo per le richieste di consulenza giuridica

Non occorre pagare il bollo, e deve essere scritta in carta libera. Stiamo parlando della richiesta di consulenza giuridica al Fisco, per la quale l’Agenzia delle Entrate, nella giornata di ieri, martedì 9 agosto del 2011, ha emanato una apposita Circolare, la numero 42/E. In particolare, per la consulenza giuridica, l’Amministrazione finanziaria dello Stato ha toccato diversi punti, tra cui la differenza della richiesta di consulenza giuridica rispetto all’interpello. Inoltre, il Fisco ha precisato come per la richiesta di consulenza giuridica siano ammessi gli allegati della nuova generazione, ovverosia non solo la carta, ma anche i supporti informatici, a partire dai Cd e dai Dvd.

Questi allegati informatici sono ammessi sia per le richieste presentate a mano, sia per quelle inoltrate a mezzo raccomandata.

Fil

Lascia un commento

Top