You are here
Home > Finanziaria > Finanziaria 2011: detassazione premi produttività anche senza accordo scritto

Finanziaria 2011: detassazione premi produttività anche senza accordo scritto

Anche per il 2011, grazie alla Legge di Stabilità, ovverosia la “Finanziaria 2011“, è in vigore la proroga sulla detassazione dei premi di produttività. L’agevolazione fiscale, consistente in un’aliquota più leggera per queste somme di denaro incassate dal lavoratore, rimane valida anche quando l’accordo non è scritto. A spiegarlo nello scorso mese di febbraio è stata l’Agenzia delle Entrate che al riguardo ha tra l’altro emanato una apposita risoluzione, la numero 3/E del 2011. A fronte della mancanza di accordi scritti, infatti, deve valere valido il principio generale, indicato nell’articolo numero 39 della nostra Costituzione, inerente la libertà dell’azione sindacale. E così, anche se l’accordo non è “cristallizzato”, per la detassazione del premio di produttività basta in tal caso la sola attestazione da parte del datore di lavoro.

Fil

2 thoughts on “Finanziaria 2011: detassazione premi produttività anche senza accordo scritto

  1. l’azienda in cui lavoro come impiegata sullo stipendio di marzo 2011 mi ha liquidato il bonus maturato per l’anno 2010 applicando l’aliquota del 10%.
    E’ corretto o l’azienda avrebbe dovuto applicare l’aliquota piena, non avendo accordo scritto? Il bonus è per prestazioni effettuate nel 2010.

Lascia un commento

Top