You are here
Home > Semplificazioni burocratiche > Decreto sviluppo: le semplificazioni fiscali

Decreto sviluppo: le semplificazioni fiscali

Tutte le scadenze fiscali, anche quelle con obbligo telematico, se cadono o di sabato, oppure in un giorno festivo, allora slittano in automatico, e per Legge, al primo giorno lavorativo successivo. E’ questa una delle misure che è entrata recentemente in vigore con l’approvazione, da parte dell’attuale Governo in carica, del cosiddetto Decreto Sviluppo. Il Decreto, infatti, contiene tutta una serie di semplificazioni di natura burocratica, ma anche fiscale. Tra queste, inoltre, ricordiamo quella per le ristrutturazioni edilizie, per le quali non serve più la comunicazione preventiva.

E per le operazioni rilevanti ai fini Iva, quelle per intenderci sopra i 3.000 euro, il Decreto Sviluppo ha introdotto l’esonero di comunicazione all’Agenzia delle Entrate nel caso in cui il pagamento e perfezionamento della transazione avvenga con “traccia”, ovverosia con la moneta elettronica (Bancomat, carte di credito o carte prepagate).

Fil

Lascia un commento

Top