You are here
Home > Posts tagged "fiscaleweb"

Tasi, ancora problemi di calcolo. Le scadenze di pagamento

Di nuovo caos sui pagamenti Tasi e Imu 2014. L’entrata  della nuova Iuc sta creando molti problemi. I problemi riguardano le date e i calcoli che  cambieranno da Comune a Comune visto che ognuno stabilirà la propria aliquota e in base ad essa le eventuali detrazioni. La Tasi va pagata il

Detrazioni Irpef incapienti, previste dal decreto

irpef

Il bonus, quello che verrà riconosciuto ai contribuenti per diminuire l’Irpef sarà del 3,5% per i redditi fino a 17.714, sarà di 620 euro tra tale valore e 24.500 euro; diminuirà man mano fino alla soglia dei 28.000 euro. L’ammontare della detrazione per il 2014 sarà fissato su base annua

Sanatoria, i dati di Equitalia

La sanatoria delle cartelle ha fatto sì che ad oggi sono 90.000 gli italiani che hanno aderito facendo incassare 335 milioni di euro. La possibilità di aderire era stata prorogata dal governo con il decreto Salva-Roma bis al 28 febbraio. Rimane però il problema della cartelle “incagliate” nei comuni soprattutto

Modello Unico 2014, quando si deve presentare il modello

Liberi professionisti, lavoratori autonomi, titolari di Partita Iva devono presentare il modello Unico 2014. Le scadenze da ricordare sono dal 2 maggio al 30 giugno 2014 per la presentazione in formato cartaceo presso gli uffici postali, e il 30 settembre 2014 per la presentazione per via telematica. 15922

Irpef, come utilizzare il bonus indicato nel Def

Con l’introduzione del Def, il Documento di Economia e Finanza, l’Esecutivo guidato da Matteo Renzi ha spiegato in cifre una buona parte dei comunicati emessi fino adesso. Tra questi non poteva certo mancare il bonus Irpef, ovvero le detrazioni su questa tassa di cui beneficeranno una parte dei contribuenti italiani.

Ancora poca chiarezza sulle tasse Tasi Imu Tari

Aliquote in salita per la Tasi, la nuova imposta sui servizi locali alla prima casa. I comuni potranno stabilire un'aliquota addizionale, al fine di finanziare gli sgravi ai contribuenti meno abbienti e la forbice di questa aliquota aggiuntiva è compresa tra uno e otto millesimi di punto. Con le addizionali,

Irpef agevolata premi produttività

agevolazioni prima casa

A valere sul triennio 2008-2010, il Fisco permette di fruire ai fini Irpef di una tassazione agevolata sui lavoro legato agli incrementi di produttività, al lavoro notturno ed agli straordinari. L'agevolazione, in particolare, consiste sui relativi compensi nell'applicazione di una tassa secca, quindi un'imposta sostitutiva, al 10% al posto dell'Irpef,

Nuovo modello per la comunicazione dei dati catastali nei contratti di locazione

L'Agenzia delle Entrate con il Provvedimento del 25.06.2010 ha rilasciato il nuovo Modello 69 da utilizzare in sede di richiesta di registrazione di contratto di locazione. Il nuovo modello deve essere utilizzato se è stato aggiunto il Quadro D, predisposto appositamente per riportare i “Dati degli immobili” per i quali

Tasso di interesse da applicare sui ritardati pagamenti nelle transazioni commerciali

Con comunicato del Ministero dell’economia e delle finanze pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n.40 del 18.02.2010 è stato fissato il tasso di interesse dell’8% da applicare sui ritardati pagamenti nelle transazioni commerciali, che non è  il tasso di interessi legale. Lo stesso risulta del 10 % nel caso di prodotti alimentari deteriorabili. Il

Aumenta il canone RAI

Aumento in vista per il canone Rai, infatti passerà da€ 107,50 ad € 109,00 l'anno. A prevedere l'aumento è il decreto che è stato firmato dal vice ministro allo sviluppo economico con delega alle comunicazioni, Paolo Romani. Nel decreto, firmato il 11.12.2009, viene determinato l’importo per il 2010 del canone di abbonamento. A

IVA 2010 pronta la bozza

Pronta la bozza del Modello IVA 2010, infatti è stata resa disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate la versione aggiornata della bozza del Modello IVA 2010, correlata delle relative istruzioni. Tra le novità troviamo l’eliminazione del quadro VG (determinazione dell’Iva ammessa in detrazione), che sarà posizionato all’interno del quadro VF (operazioni

Chiusa l’operazione sanatoria colf

E' giunta al termine l'operazione che ha dato la possibilità di sanare la posizione dei lavoratori comunitari ed extracomunitari che svolgono attività di assistenza o di collaborazione nelle nostre famiglie, COLF e BADANDI. A questo punto quindi sono stati soppressi i codici tributo RINT e REXT, istituiti per versare il contributo

Top